Menu

AL CLUB DI MONTEBELLUNA

Provincia, 10 mila euro
al golf club Montebelluna

Diecimila euro per l’inaugurazione del campo a nove buche del Golf Club Montebelluna. Li ha promessi giusto un anno fa la Provincia. E giusto un mese fa, con una apposita

determina, li ha versati. Come conferma lo stesso presidente del club, l’ex sindaco leghista di Montebelluna Silverio Zaffaina: «E’ un contributo che sorge in seno a una iniziativa della Regione, che vede nel golf un richiamo per il turismo di lusso». Ma in via Battisti l’imbarazzo regna sovrano.
Ma di che si tratta? Ottenuta l’omologazione da parte della Federazione Italiana Golf, il 12 aprile 2008 in quel di Montebelluna, in via Carpen, il Golf Club Montebelluna inaugura in un’area di 25 ettari, tra la Feltrina e le Rive, in quel di Pederiva - dopo che per tre anni nel club funziona solo un campo di prova - un campo agonistico vero e proprio, dotato di 9 buche, che col doppio giro diventano le classiche 18 di un campo da golf. Inaugurazione in pompa magna, con politici e sportivi, roba di lusso. Come appunto lo sport in questione, cui di solito non si dedicano i cassaintegrati. Per l’occasione, via Battisti promise appunto un contributo straordinario di circa 10mila euro. Le bocce di prosecco furono stappate. Il tempo passò. Cesellata la pratica con la richiesta del contributo, le carte sono infine approdate in Provincia. Che un mese fa ha liquidato la somma. Per la verità, la questione ha fatto più volte avanti-indietro in giunta, non tutti erano favorevoli. Ma poi i soldi sono partiti.
Via Battisti conferma, compreso lo stesso presidente Muraro. E Zaffaina spiega: «E’ un contributo legato alla promozione turistica: la Regione ha espressamente elaborato un progetto legato al turismo e la pratica del golf». Però i soldi ve li ha dati la Provincia? «Sì». Soldi pubblici? «Sì».

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro