Fiaticorti “decolla”: edizione record con 168 film

Inizia il 28 settembre il 13°  Festival di Istrana, il più longevo d'Italia dedicato ai cortometraggi

    di Mattia Toffoletto

    Per la serata di gala, svoltasi nei giorni scorsi, hanno pensato al “red carpet”, alla passerella stile Mostra internazionale del cinema di Venezia. E si sono vestiti e truccati come Johnny Depp, Robert De Niro e Megan Fox. Un modo simpatico e curioso, per lanciare la 13ª edizione di “Fiaticorti”, emozioni da vivere tutte d'un fiato, festival internazionale del cortometraggio, che partendo da Istrana, è riuscito a calamitare appassionati del genere, provenienti da quattro continenti. Ed è proprio la partecipazione record - 168 corti in gara, di cui 147 candidati al premio Fiaticorti, 21 per Fiaticomici e 22 per Fiativeneti - a costituire il miglior biglietto da visita per una rassegna marcatamente giovanile, vista l'età media di chi concorre (soprattutto la fascia 23-32 anni) e del gruppo (ragazzi under 30, capeggiati da Bartolo Sagarrida Ayroldi) che la organizza. Ma a spiccare è la vocazione internazionale: 27 lavori provengono dall'estero, di cui dieci dalla Spagna. E sono rappresentate, fra le altre, Germania, Francia, Stati Uniti, Argentina, Colombia, Australia, Giappone e persino l'Iran. Gli italiani? Arrivano in primis da Roma, Milano, Treviso e Napoli. Rispetto alle 66 opere in concorso (di cui 11 straniere) del 2011, è un gran balzo in avanti. O meglio, il festival d'Istrana... decolla. Alla luce anche della collaborazione con il 51º Stormo dell'Aeronautica militare, che metterà a disposizione il proprio cinema-teatro per la serata finale, dedicata alle premiazioni e in programma venerdì 26 ottobre. La manifestazione, già scattata con il cineforum prefestival, proporrà domani, alle 21, l'ultima anteprima con la proiezione del film “The tree of life” al teatrino comunale, nell'aula magna dell'Istituto Comprensivo, in via Pio X. Fiaticorti entrerà però nel vivo, venerdì 28 settembre, quando nella medesima sede (ore 21) comincerà la visione dei cortometraggi in gara (sei per serata con successiva breve analisi). Gli altri appuntamenti - venerdì 5, 12 e 19 ottobre - sono previsti a Ca' Celsi (piazzale Roma). Prima del gran finale, ci sarà però una quinta serata, sempre a Ca' Celsi, in calendario sabato 20 ottobre e incentrata sulle produzioni venete. La selezione è già stata operata: 30 corti saranno in lizza per aggiudicarsi i premi del concorso. Il vincitore di Fiaticomici 2011, Giuseppe Marco Albano, ha vinto il Nastro d'argento a Cortina, proponendo la stessa pellicola “Stand by me”. La giuria può annoverare il padovano Giorgio Tinazzi, giornalista e storico del cinema italiano, Nicola Manzan, polistrumentista trevigiano, e Alessandro Cinquegrani, critico cinematografico e ricercatore universitario a Ca' Foscari. Oggi in Italia i festival per cortometraggi sono circa 200, ma quello di Istrana è fra più longevi e conosciuti.

    20 settembre 2012
    Casa di Vita

    Il valore di uno sforzo

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ