Prigioniero dell’auto capottata e in fiamme Lo salvano i pompieri

Terribile schianto contro un palo ieri mattina a Mignagola Il 22enne, vivo per miracolo, ricoverato in Terapia intensiva

    di Federico Cipolla

    CARBONERA. Terribile incidente ieri mattina sulla provinciale 115 a Mignagola. Un 22enne, Yuri Golfetto, è uscito di strada con la sua auto. Ora è ricoverato all’ospedale Ca’ Foncello in gravi condizioni. A salvarlo l’intervento dei vigili del fuoco che l’hanno estratto dall’auto in fiamme. Sul posto anche la polizia stradale di Vittorio Veneto. Il ragazzo alle 9.40 di ieri stava percorrendo al volante della sua Alfa 75 via Roncalli da Carbonera in direzione Pero di Breda di Piave. All’altezza del civico 83 però l’incidente, al momento inspiegabile. Il ragazzo ha perso il controllo del mezzo. L’auto è andata a schiantarsi contro un palo della luce, abbattendolo. All’interno Yuri Golfetto, privo di conoscenza. Immediato è scattato l’allarme lanciato dai residenti e dai passanti. In via Roncalli si sono precipitati dunque i vigili del fuoco, e i medici del Suem. Sono stati proprio i pompieri ad agire per primi. L‘auto infatti si era capovolta a lato strada e aveva preso fuoco. Sarebbe stata la fine per il 22ene. I vigili del fuoco sono riusciti ad estrarlo dalle lamiere appena in tempo. Subito dopo sono intervenuti i medici, che, dopo averlo stabilizzato, lo hanno trasportato al Ca’ Foncello. Le sue condizioni sono gravi. Yuri Golfetto ha riportato ustioni su tutto il corpo, e traumi facciali e cranici. E’ ricoverato in terapia intensiva. I medici si sono riservati la prognosi.

    03 agosto 2012
    Casa di Vita

    Tisana d'autunno contro influenza e raffreddore

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ