Candele tricolori per festeggiare l'unità

Il sindaco leghista Mazzorato va in controtendenza rispetto ai suoi compagni di partito

    di Daniele Quarello  RESANA. Candele tricolori alle finestre del municipio per festeggiare i 150 anni dell'unità nazionale. Il sindaco leghista Loris Mazzorato va in controtendenza rispetto ai suoi compagni di partito e lancia l'iniziativa con le candele tricolore. Saranno esposte alle finestre del municipio venerdì sera. E la giunta invita i cittadini a fare altrettanto.  Festeggiare i 150 anni dell'unità d'Italia? I pezzi grossi della Lega Nord non ne vogliono sapere. Un no secco ai festeggiamenti per l'unità d'Italia è stato ribadito più volte da vari esponenti del Carroccio. Spunta, però, nei comuni trevigiani a guida leghista un'iniziativa controcorrente. Il Comune di Resana (giunta leghista con un assessore del Pd in virtù di un patto pre elettorale anti-Pdl) aderisce alla manifestazione nazionale promossa da un programma radiofonico a livello nazionale per il risparmio dell'energia elettrica. La manifestazione si intitola «M'illumino di meno». In sostanza le luci del municipio rimarranno spente venerdì dalle 18 alle 19. L'amministrazione invita cittadini e parrocchie a fare altrettanto. La cosa curiosa però è che durante l'ora di spegnimento alle finestre del municipio saranno esposte candele accese di colore verde, bianco e rosso. Il tricolore, nello spirito dell'iniziativa nazionale, per celebrare appunto i 150 anni dell'unità. L'iniziativa è stata pubblicizzata con volantini distribuiti in tutto il Comune e con una nota inviata alle parrocchie. I parroci domenica scorsa hanno addirittura letto la comunicazione al termine di tutte le celebrazioni. «L'amministrazione comunale invita i cittadini a partecipare alla manifestazione spegnendo qualche luce della propria abitazione e apponendo delle candele tricolore alla finestra», recita la nota inviata dall'assessore ai lavori pubblici Marco Rettore (Pd). Il tricolore nelle candele diventa una delle prime iniziative svolte nell'anno dei festeggiamenti per i 150º dell'unità d'Italia in un Comune leghista. I festeggiamenti sono stati contestati a più riprese. Alcuni hanno suggerito di spostarli di qualche anno. Altri, invece, hanno chiesto di non festeggiarli. Il 17 marzo, anniversario della proclamazione dell'unità d'Italia, è giorno festivo, ma i cittadini dovranno comunque andare a lavoro o a scuola. Resana è uno dei primi comuni della Castellana a partire con un'iniziativa dell'unità d'Italia.
    15 febbraio 2011
    Casa di Vita

    La gravidanza: un percorso per imparare a crescere

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ