DA IERI ALL’ALBO

Case popolari, la graduatoria: 475 in lizza, disponibili 100 case

     In graduatoria sono 475, 36 ne sono invece rimasti fuori. In «palio», secondo fonti interne, ci sarebbe un centinaio di alloggi popolari, meno di un quarto delle richieste accettate. Da ieri e per i prossimi trenta giorni, è pubblicata all'albo pretorio del Comune la graduatoria provvisoria relativa al bando alloggi popolari dell'anno 2009. E' consultabile anche sul sito del Comune all'indirizzo mail www.comune.treviso.it. In 511 hanno sperato di vedere il proprio nome tra quelli accettati per l'assegnazione di un alloggio popolare: giovani, anziani, italiani e stranieri. Solo 475 avevano però i requisiti necessari per entrare in graduatoria. Le domande presentate dagli altri sono stata respinte.  In questi giorni il servizio casa del settore welfare del Comune è a disposizione per tutte le necessarie informazioni ai partecipanti al bando. «Informo inoltre i cittadini - dice l'assessore alla famiglia, Mauro Michielon - che per la prima volta il Comune ha gestito in house la formazione della graduatoria (in precedenza era gestita dalla commissione preposta dalla legge regionale 10/96 in seno all'Ater di Treviso) e detta gestione ha consentito un consistente risparmio a questa amministrazione comunale». Risparmio di spese burocratiche che chi è in attesa di un alloggio spera venga reinvestito in edilizia popolare. Qualche fondo in più per rispondere a una domanda di gran lunga superiore all'attuale offerta.
    04 dicembre 2010
    Casa di Vita

    Hai mai incontrato una citrullina?

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ